Descrizione Progetto

Sintesi del progetto

La proposta nasce da una ricognizione rispetto al lavoro fatto in questo periodo emergenziale da parte degli educatori professionali che operano presso il progetto CAM. Gli educatori sono stati sollecitati a narrare quali fossero le tematiche affrontate durante le telefonate/chat quotidiane avute con le famiglie dei ragazzi seguiti, quali i bisogni più impellenti e quali le fatiche più difficili da affrontare.
Si evince che i bisogni sono molteplici e afferiscono sia alla sfera più psicologica e di accompagnamento della famiglia stessa che al mondo digitale che è entrato in modo preponderante nelle case di tutti … almeno di tutti coloro che sono in grado di permettersi la tecnologia che li connetta virtualmente al mondo scuola ma anche al modo delle “relazioni umane a distanza”.
Il progetto nasce così, dalle reali esigenze espresse anche dai ragazzi che si sono sentiti confortati dalla presenza, seppur virtuale, dei loro adulti di riferimento.
Si tratta di:

  • sostenere ed accompagnare i processi dell’apprendimento a distanza
  • formare gli educatori alle competenze digitali per poter continuare a svolgere il loro compito di vicinanza
  • offrire uno sportello virtuale di sostegno psicologico leggero a famiglie e ragazzi in particolare affaticamento
Area Strumenti

ENTI FINANZIATORI

con il contributo di

Compagnia di San Paolo

Visita il sito del progetto
Area strumenti

Specifiche del progetto

Persone Destinatarie
I destinatari del progetto sono le famiglie, gli educatori e i ragazzi di tutti i servizi che gli enti ecclesiastici partner hanno in essere presso la propria struttura: CAM, AR per MSNA, Caritas, progetti di sostegno all’apprendimento

Numero

  • Circa 100 famiglie
  • Circa 25 educatori
  • Circa 100 ragazzi in età dai 6 ai 18 anni
  • 30 MSNA

Azione 1 – Allestimento landing page per la creazione di una repository del materiale didattico ed elaborazioni wiki per la gestione delle attività;

Area strumenti

Azione 2 – Acquisto attrezzature informatiche per i minori stranieri non accompagnati delle due Accoglienze Comunitarie e allestimento di due postazioni fisse per le rispettive sale studio;

Azione 3 – Realizzazione moduli di accompagnamento alla didattica e metodo di studio

Azione 4 – Realizzazione di moduli per l’accompagnamento psicologico dei ragazzi.
In queste due azioni si prevede il coinvolgimento di due psicologhe specializzate nell’accompagnamento alla didattica e metodo di studio. Il servizio offerto è previsto anche per i minori con difficoltà di apprendimento. Inoltre, sono previste attività a distanza di supporto psicologico leggero, anche con videochat dedicate alle famiglie per supporto alla genitorialità, nonché per la corretta informazione sugli aggiornamenti dell’emergenza sanitaria.

Azione 5 – Formazione online per gli educatori all’utilizzo di tutte le potenzialità del web in merito al sostegno dei ragazzi a distanza per proseguire nell’attività di accompagnamento educativo in essere. Agli educatori viene offerto un sostegno al miglior utilizzo della tecnologia e un luogo virtuale dove poter essere accompagnati da esperti attraverso una formazione laboratoriale utilizzando la piattaforma Zoom. Sono previsti 4 moduli con tematiche diverse di 12 ore ciascuno.

Collegio San Luigi, Oratorio Salesiano San Paolo, Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, Oratorio Salesiano San Francesco di Sales, Cooperativa sociale “Un sogno per tutti”, Cooperativa Sociale Mondo Erre, COMUNE DI TORINO, Oratorio Salesiano Michele Rua, Istituto Internazionale Don Bosco, Istituto San Giovanni Evangelista.

Sono stati individuati 4 obiettivi specifici all’interno dell’obiettivo di “promuovere attività, interventi di prossimità e azioni di supporto a favore di persone fragili, minori e famiglie in situazione di difficoltà nella fase emergenziale”, si prefigge di:

  1. sostenere e accompagnare i processi di apprendimento a distanza;
  2. garantire un accompagnamento psicologico leggero attraverso uno spazio di relazione a distanza per i ragazzi e le loro famiglie;
  3. qualificare le competenze digitali degli educatori.
  4. promuovere un uso corretto e consapevole degli strumenti digitali da parte dei ragazzi.

In riferimento agli obiettivi indicati, i risultati che ci si aspetta di ottenere sono i seguenti:

  1. mantenimento delle competenze di base acquisite dai ragazzi, alla luce del recente periodo di breve inattività e dell’incertezza rispetto a una ripresa ordinaria delle lezioni e/o conclusione dell’anno scolastico in corso;
  2. capacità dei ragazzi e delle famiglie di “stare in situazione” rispetto alla fatica di reggere ed elaborare la straordinarietà e l’unicità del momento contingente;
  3. accresciute competenze digitali da parte degli educatori che continuano a seguire i ragazzi a distanza, in attesa che i Servizi possano riprendere l’attività ordinaria.
  4. accresciute competenze digitali dei ragazzi rispetto all’utilizzo degli strumenti digitali sia in ambito didattico che personale.

ENTI COINVOLTI

in collaborazione con

Collegio San Luigi

Oratorio Salesiano San Paolo

Istituto Internazionale Edoardo Agnelli

Oratorio Salesiano San Francesco di Sales

Cooperativa sociale “Un sogno per tutti”

Cooperativa Sociale Mondo Erre

COMUNE DI TORINO

Oratorio Salesiano Michele Rua

Istituto Internazionale Don Bosco

Istituto San Giovanni Evangelista

Quanto fa 5×1000?

Con il tuo 5×1000 puoi lavorare insieme a noi per raggiungere un grande risultato

Dona