H1 | Gioco dei Piccioni

Destinatari

Allievi/e della Tutela Integrata

Destinatari

Allievi/e della Tutela Integrata

Obiettivi

1 – Favorire la conoscenza reciproca in modo dinamico e ludico
2 – Stimolare la curiosità rispetto all’altro
3 – Riconoscere aspetti in comune tra sé e gli altri

Obiettivi

1 – Favorire la conoscenza reciproca in modo dinamico e ludico
2 – Stimolare la curiosità rispetto all’altro
3 – Riconoscere aspetti in comune tra sé e gli altri

Materiali

Una panca o un piano rialzato, non troppo alto, che possa reggere il peso di tutto il gruppo

Materiali

Una panca o un piano rialzato, non troppo alto, che possa reggere il peso di tutto il gruppo

Tempi

Da realizzare durante le ore di Ed. Motoria

Tempi

Da realizzare durante le ore di Ed. Motoria

Professionalità coinvolte

Insegnante di Ed. Motoria, orientatori ed educatori

Orientatori, educatori e insegnanti

Professionalità coinvolte

Insegnante di Ed. Motoria, orientatori ed educatori

Realizzazione

Il conduttore del gioco fa disporre tutta la classe in piedi sopra la panca in ordine sparso.

Successivamente si chiede al gruppo di “ordinarsi” secondo un criterio proposto (ad es. ordine di altezza), spostandosi da una parte all’altra della panca, senza cadere. Chi cade, viene eliminato dal gioco. Si ripete la sequenza, proponendo di volta in volta un criterio differente.

Criteri possibili: ordine di altezza, data di nascita, numero di scarpe, numero di fratelli/sorelle…

Realizzazione

Il conduttore del gioco fa disporre tutta la classe in piedi sopra la panca in ordine sparso.

Successivamente si chiede al gruppo di “ordinarsi” secondo un criterio proposto (ad es. ordine di altezza), spostandosi da una parte all’altra della panca, senza cadere. Chi cade, viene eliminato dal gioco. Si ripete la sequenza, proponendo di volta in volta un criterio differente.

Criteri possibili: ordine di altezza, data di nascita, numero di scarpe, numero di fratelli/sorelle…

Scarica la scheda in PDF
Visita il sito Provaci Ancora Sam